- Advertisement -

- Advertisement -

Emanuela Iaquinta: le foto esclusive del matrimonio

La bellissima giornalista sportiva è convolata a nozze con un matrimonio da favola

0 773

Emanuela Iaquinta: le foto esclusive del matrimonio

La bellissima giornalista sportiva è convolata a nozze con un matrimonio da favola

“Finalmente il grande giorno è arrivato” – afferma felice Emanuela Iaquinta dopo essere convolata a nozze con il suo amato Manuel Picone. Dopo aver rimandato la cerimonia di un anno a causa della pandemia, finalmente la coppia ha detto il fatidico Sì dinanzi all’altare in compagnia dei familiari e degli amici presenti. La cerimonia si è svolta lo scorso 3 luglio ed è stata una vera favola, sia per la coppia che per gli invitati.

Com’è stata la cerimonia?

“Il nostro è stato un wedding elegante e molto fiabesco– racconta Emanuela. “La cerimonia ha avuto luogo alla Basilica di Santi Nereo e Achilleo, celebrata da Don Gianluigi Panzeri, tra lacrime di gioia e sorrisi” – prosegue emozionata. “All’altare sono stata accompagnata da mio Zio Aldo (e nel cuore da mio papà), mentre Manuel da Zia Laura (e nel cuore da sua mamma e suo papà). Mia sorella più piccola era piena di emozione nel portare le fedi all’altare, è stato qualcosa di davvero indescrivibile. Ringrazio di cuore mia mamma Mary perché mi è stata vicina in tutti i preparativi, dall’inizio fino al grande giorno.” All’uscita della Basilica li attendeva una mongolfiera che, con un tocco fatato di bacchetta magica, è scoppiata facendo volare in cielo tanti palloncini argento e blu. “Subito dopo ci siamo recati alla location del banchetto con un bellissimo Maggiolone nero del ’72 cabrio che ci ha portati sul Lago Maggiore, a Stresa.”

Credit: Sofia Angelino IG @sa.ownphotos

L’abito di Emanuela Iaquinta, come una principessa

Nulla è stato lasciato al caso e ovviamente l’abito scelto dalla bellissima Emanuela non poteva che non rispecchiare l’atmosfera fiabesca del matrimonio. “L’abito è stato quello che ho sempre sognato sin da bambina. Vaporoso, con sette veli di tulle, scollo a cuore, velo corto e coroncina, come una vera principessa.” – racconta felice Emanuela.  L’abito del matrimonio è dell’Atelier di Milano Come in una Favola, che ha realizzato il sogno della splendida sposina, mentre a prendersi cura del suo look impeccabile sono stati l’Hair Stylist Luca D’Annibale e la Make Up Artist Marianna Gueli.

Il tema scelto per il grande giorno

“Il tableau de mariage è stato ispirato ai film d’amore più belli di sempre, quindi romanticismo da fiaba a 360 gradi! I colori erano argento con tocchi di blu, in ricordo della mamma di Manuel che non c’è più e amava le rose blu.”

Come in una favola che diventa realtà

Subito dopo la cerimonia, nessuna foto di rito davanti alla chiesa ma subito diretti verso i festeggiamenti a Stresa. Una principessa di una fiaba, così è stata la meravigliosa Emanuela nel suo giorno più bello. La coppia ha fatto il suo ingresso regale in una delle location più esclusive di Stresa, il Grand Hotel Des Iles Borromées, per il banchetto nuziale. “Abbiamo accolto gli invitati con un aperitivo prima e poi una cena a tavola nella meravigliosa Sala Meazza, tra lampadari di cristallo e quadri antichi, sempre tutto accompagnato dall’inizio alla fine da musica dal vivo con il duo Bipop e canzoni, scelte con mio marito mesi prima, tra cui “Figli delle stelle”. Durante l’aperitivo c’era anche un caricaturista che ha rallegrato ancor di più l’atmosfera. Infine, come in una favola, torta alta a piani con rose blu realizzata dallo Chef pasticcere del Grand Hotel Des Iles Borromées, con crema Chantilly alle mandorle, limone e mirtilli.”

Credit: Sofia Angelino – IG @sa.ownphotos

Grande festa tra ottimo cibo e musica

“Una festa meravigliosa, in compagnia di familiari, amici e colleghi del mondo dello spettacolo, tutto ripreso da tante telecamere e fotografi presenti. Tanto ottimo cibo e champagne a volontà hanno fatto da cornice alla splendida festa, tra balli e musica.” – racconta Emanuela. L’allestimento è stato curato in ogni dettaglio, con tanti fiori meravigliosi che hanno reso il tutto ancor più principesco. Alice Carbognin, la nostra flower stylist, ci ha seguito dall’inizio alla fine con una cura e precisione impeccabili” – continua Emanuela.

Una scelta solidale per le bomboniere

Non è mancata l’attenzione anche alla solidarietà, infatti la coppia di sposini ha scelto una bomboniera molto speciale. un nodo d’amore come dono agli invitati. Le bomboniere sono state realizzate da Cuorematto, realtà che aiuta i bambini down con patologie mentali attraverso servizi educativi.

Quale canzone avete scelto per il vostro primo ballo?

“Abbiamo scelto una canzone della Disney dal titolo Il mio inizio sei tu, mentre abbiamo tagliato la torta sulle note di Una canzone d’amore degli 883, è stato tutto molto romantico.”

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.