Cristiana Calone, chi è la figlia di Massimo Ranieri: biografia, marito e figli, madre, cosa fa oggi

Cristiana Calone è la figlia di Massimo Ranieri: scopriamo tutto sul suo lavoro e sulla sua vita privata

0 1.130

Cristiana Calone è la figlia di Massimo Ranieri: scopriamo tutto sulla sua vita privata, quindi chi è la madre, chi è il marito e quanti figli ha. Vediamo inoltre che cosa fa oggi di lavoro.

Cristiana Calone, la figlia di Massimo Ranieri: biografia, madre, cosa fa oggi

Cristiana Calone è nata il 6 luglio 1971 e oggi ha 51 anni di età. Lei è la figlia di Massimo Ranieri e della scrittrice e cantante Franca Sebastiani. La madre è deceduta nel 2015. Dai genitori ha preso la passione per la musica e anche lei fa la cantante. Nel 2014 ha esordito con un singolo intitolato “Donne sole”, che tratta il delicato tema della violenza sulle donne.

Cristiana Calone marito, figli, vita privata

L’artista è stata riconosciuta dal padre solo nel 1995. Nel 2007 i due cantanti hanno debuttato insieme in tv a Domenica Live, condotta da Barbara D’Urso. Proprio in quello studio si sono abbracciati per la prima volta in pubblico.

Ranieri ha spiegato il motivo per cui non ha riconosciuto subito la figlia: “Ero famoso e avevo 19 anni. Mi hanno trascinato via da questa storia dicendomi che era un danno alla mia immagine. L’unico alibi che ho è che ero inesperto”.

Il rapporto con il padre

Lei non ha mai provato rancore per suo padre: “Lo amo e non gli porto rancore, è impossibile odiare un genitore. Mia madre non ha mai detto una parola contro di lui. Fino a quel momento lo avevo visto solo in tv. Il giorno che chiamò per la prima volta, mia madre sbiancò. Io gli dissi “Ciao papà”. Lui mi disse: ‘Che strano sentirsi chiamare così. Voglio che tu venga ospite nella mia trasmissione’. Io sono andata in jeans e maglietta, pensavo che sarei stata tra i pubblico. Invece, mi ha presentato ufficialmente. Dopo, io e la mamma siamo andati a casa da papà. Non si può vivere di rancore, di astio”.

 

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.