Adam Jendoubi causa morte, incidente, malore, fidanzata, fratello, età, vita privata, film

Tutto sull'attore di Mare Fuori morto a soli 23 anni

0 112

Tutto su Adam Jendoubi, causa morte (dal malore all’incidente), vita privata, fidanzata e film più famosi. Aveva solo 23 anni di età quando è deceduto.

Adam Jendoubi causa morte, incidente dopo un malore

La causa morte di Adam Jendoubi non è un incidente. Il giovane attore è caduto dalla sua moto in seguito ad un arresto cardiaco. Lui è stato trovato privo di sensi in viale delle Terme a Napoli ed è stato subito trasportato nell’ospedale “San Leonardo” di Castellammare di Stabia. Lì è stato ricoverato e indotto in coma farmacologico. Tuttavia nelle ultime ore c’è stato un peggioramento dell’edema cerebrale e si è riscontrata una persistenza di minima attività elettrica. Il quadro clinico si è complicato irrimediabilmente e il giovane è morto.

Adam Jendoubi chi è: fidanzata, vita privata, film

Adam era attore e modello. Aveva origini tunisine e polacche, ma era nato e cresciuto nel rione Forcella di Napoli. Nel 2019 era stato scelto per il ruolo di Aucelluzzo nel film La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi, tratto dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano. Il film aveva vinto l’Orso d’Argento a Berlino.

Il ragazzo aveva poi ottenuto molto successo con la serie Mare Fuori e aveva anche preso parte ai video del cantante Liberato.

Adam Jendoubi causa morte, nessun uso di stupefacenti o alcolici

Inizialmente qualcuno aveva pensato che il giovane potesse aver avuto un incidente dopo aver assunto sostanze stupefacenti o alcolici. Gli esami condotti in ospedale invece erano tutti negativi. Il ragazzo era entrato in coma e durante il suo ricovero è stato sottoposto a tac ed elettroencefalogramma. Nelle ultime ore il suo quadro clinico era peggiorato e l’edema era aumentato. Il giovane è morto il 10 gennaio 2024.

Adam Jendoubi fratello

Ad annunciare la morte di Adam Jendoubi è il fratello Habib, anche lui di professione attore e modello. “Sangue mio, spero che hai finito di soffrire. Hai dimostrato di essere un leone fino alla fine – ha scritto nel post il ragazzo – uomo vero con valori e principi scegliendo già a 18 anni che il giorno della tua morte avresti voluto donare gli organi e così hai fatto. Vita mia, nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta e tu vivi e vivrai sempre in me. Resta in Power, vita mia, buon viaggio”.

Il fratello di Adam Jendoubi ha anche fatto sapere che la famiglia ha autorizzato l’espianto degli organi, come voleva il giovane attore.

 

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.