Attore Danny Masterson condannato a 30 anni di carcere per stupro: il verdetto e che cosa è successo

Il protagonista della serie tv "That '70s show" è stato condannato per diversi episodi di violenza sessuali che sarebbero avvenuti nella sua casa a Hollywood tra il 2001 e il 2003

0 30

L’attore americano Danny Masterson, star della serie tv “That ’70s show”, è stato condannato a 30 anni di carcere per stupro. Ad accusarlo sono state tre donne, tutte ex aderenti alla Chiesa di Scientology, di cui Masterson era un esponente in vista. Proprio questa circostanza, secondo l’accusa, avrebbe aiutato l’attore ad evitare ogni forma di responsabilità. Gli episodi contestati sarebbero avvenuti nella sua casa a Hollywood tra il 2001 e il 2003.

Attore Danny Masterson condannato per stupro

A giugno, il tribunale di Los Angeles aveva ritenuto l’attore colpevole di due su tre capi di imputazione per stupro e ora giudice ha emesso la sentenza. Il New York Times rivela che la sentenza di condanna è stata emessa dal giudice Charlaine F. Olmedo della Corte Superiore di Los Angeles, che ha emesso il verdetto dopo aver ascoltato le dichiarazioni delle donne e aver sentito l’impatto duraturo delle azioni di Masterson sulle loro vite.

“Questa è stata una strada lunga e ardua per le vittime di Masterson”, ha detto in una nota il procuratore distrettuale di Los Angeles, George Gascón, aggiungendo che spera che il coraggio delle donne possa essere un esempio per gli altri. “Non solo sono sopravvissute ai suoi abusi – ha aggiunto – ma sono anche sopravvissute a un sistema che spesso non è gentile con le vittime”.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.