- Advertisement -

- Advertisement -

Aggressione Nicolò Bettarini: fermati quattro ragazzi

Le prime indagini sull'aggressione di Nicolò Bettarini hanno portato al fermo di quattro ragazzi. L'accusa è di tentato omicidio.

0 440

La notizia dell’aggressione di Nicolò Bettarini ha fatto il giro del web. Ieri mattina all’alba, il figlio di Simona Ventura è Stefano Bettariniè stato ferito gravemente fuori dalla discoteca Old Fashion di Milano. Dopo ore di paura, Simona Ventura ha rassicurato tutti annunciando che il figlio non era in pericolo di vita.

Questa notte sono stati fermati quattro ragazzi. Per loro l’accusa è di tentato omicidio.

Nicolò Bettarini aggredito a Milano: 11 coltellate

Una tranquilla serata si è trasformata in un incubo per il figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini. Per difendere un amico, il 19enne è stato ferito gravemente da quattro ragazzi ora indagati per tentato omicidio. Le origini della lite risalgono a qualche settimana prima, quando era nato un diverbio tra un amico di Nicolò e alcuni ragazzi. Incontratisi nuovamente all’interno della famosa discoteca milanese sabato notte, lo scontro è ripartito ed i buttafuori hanno fatto uscire le persone coinvolte. Fuori dal locale però la situazione è degenerata. Quando i ragazzi hanno iniziato a schiaffeggiare l’amico di Bettarini, il figlio della Ventura si è messo in mezzo ed è stato aggredito.

Nicolò è stato colpito 11 volte alla pancia, ad una mano e ad un braccio. È stato trasportato in codice rosso all’ospedale Niguarda dove è stato operato.

Quattro ragazzi fermati

Dopo l’aggressione gli inquirenti si sono messi subito al lavoro per individuare i responsabili.

“Erano animali, si sono accaniti contro il ‘Betta’…tre di loro sembravano drogati” hanno raccontato alcuni ragazzi che hanno assistito all’aggressione.

Le prime indagini hanno portato al fermo di quattro ragazzi, due italiani e due albanesi tra i 23 e i 29 anni, interrogati fino a tarda notte in Questura.

Simona Ventura e Stefano Bettarini

“Stanotte è arrivata la telefonata che nessuna mamma vorrebbe mai ricevere” ha rivelato Simona Ventura, preoccupatissima per il figlio. “Per fortuna Niccolò è fuori pericolo” ha raccontato poi per rassicurare i fan.

Nicolò è stato operato questa mattina al braccio per ricostruire un tendine lesionato durante l’aggressione.

“L’intervento è durato circa due ore, durante le quali i chirurghi hanno ricostruito il nervo lesionato nell’arto superiore” si legge in una nota “l’operazione è perfettamente riuscita”. Il Niguarda poi conclude:“La valutazione del recupero delle funzionalità della mano, come sempre in questo tipo di interventi, richiederà alcuni mesi”.

Niccolò si sta riprendendo, un miracolo visto quello che è successo” hanno confessato i genitori.

“Hai sempre avuto senso di protezione per tutti … soprattutto per i più deboli. Sempre orgoglioso di te! Ora chi ha sbagliato paghi!” ha commentato Stefano Bettarini su Instagram.

Speriamo che Nicolò si riprenda presto e ricominci ad inseguire serenamente i suoi sogni, come è giusto che faccia un ragazzo di 19 anni.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.