Clio Maria Bittoni, chi è la moglie di Giorgio Napolitano: figli, malattia, età, lavoro

L'ex Capo dello Stato e la moglie Clio Maria Bittoni sono sposati dal 1959 e hanno due figli: tutto sulla loro storia d'amore e sulla famiglia

0 1.252

Clio Maria Bittoni è la moglie di Giorgio Napolitano: scopriamo tutto su di lei, che lavoro fa, quanti anni ha di età e la sua storia con l’ex Presidente della Repubblica. Insieme hanno avuto due figli, uno nato nel 1961 e uno nel 1969.

Clio Maria Bittoni, chi è la moglie di Giorgio Napolitano: età, lavoro

Clio Maria Bittoni è nata a Chiaravalle il 10 novembre 1934 e di lavoro è un avvocato. Tutti la conoscono come la moglie di Giorgio Napolitano, ex presidente della Repubblica Italiana. La madre di Clio, Diva Campanella, era socialista, impegnata anche dopo la Liberazione. Bittoni ha conseguito il diploma presso il Liceo classico di Jesi e poi si è laureata in Giurisprudenza presso l’Università “Federico II” di Napoli. Proprio qui ha conosciuto il futuro marito. I due si sono ritrovati a Roma, dove lui ha intrapreso la carriera parlamentare e lei ha iniziato a fare pratica in uno studio legale.

Lei oggi è un affermato avvocato, specializzato in diritto del lavoro e nell’applicazione della legge sull’equo canone in agricoltura. Proprio per questo motivo assiste molti braccianti. La donna raccontò che una volta accompagnò il marito ad Acerra per una manifestazione del partito e tra gli agricoltori ce n’erano molti di quelli che aveva assistito che cominciarono a dire: “Vedi, quello è il marito dell’avvocato nostro”.

La Bittoni ha lavorato per molti anni nell’ufficio legislativo della Lega delle Cooperative. Lasciò questo incarico nel 1992 quando il marito è stato eletto presidente della Camera dei deputati. “Lasciai perché mi sembrava inopportuno rimanere – disse qualche tempo dopo – essendo le mie controparti le commissioni parlamentari, la presidenza del Consiglio e altri organismi istituzionali. Ecco, forse in questo senso Giorgio ha influenzato la realizzazione di un percorso professionale”.

Clio Maria Bittoni ha sempre mantenuto un profilo basso e distaccato, anche dopo essere arrivata al Colle. Ha però partecipato spesso ad eventi ufficiali accompagnando il marito in quasi tutti i viaggi di Stato. Durante la sua carriera ha ricevuto anche inviti ad eventi mondani da parte di numerosi stilisti per presenziare alle loro sfilate e li ha accettati.

Nel settembre del 2012 si è messa in fila come una comune cittadina per vedere una mostra d’arte su Vermeer allestita nelle scuderie del Quirinale, insistendo nel voler pagare il biglietto. Si è più volte spesa personalmente in difesa della donne, scrivendo lettere pubblicate poi in diversi quotidiani.

Clio Maria Bittoni, storia e figli con Giorgio Napolitano

Bittoni è diventata la moglie di Giorgio Napolitano nel 1959: il matrimonio è stato celebrato con rito civile al Campidoglio, com’era usanza tra i funzionari del Partito Comunista Italiano. I due si sono conosciuti all’Università “Federico II” di Napoli. Poi si sono ritrovati a Roma, dove lui ha intrapreso la carriera parlamentare e lei ha iniziato a fare pratica in uno studio legale.

La coppia ha due figli, Giovanni (nato nel 1961) e Giulio (nato nel 1969), dai quali hanno avuto due nipoti.

Dopo alcuni anni vissuti nell’ala del palazzo del Quirinale riservata ai presidenti, assieme al marito, la donna si è trasferita nell’appartamento del palazzo della Panetteria, in uno dei lati del Quirinale, dove si sentiva più libera dai protocolli e dalle formalità. È stata tra le personalità femminili a essere intervistate dalla scrittrice Paola Severini Melograni nel suo libro Le mogli della Repubblica.

Leggi anche:

La vita privata di Giorgio Napolitano: dalla moglie ai figli, dalla carriera alla malattia

Giorgio Napolitano: le condizioni di salute si aggravano – ULTIME NEWS

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.