- Advertisement -

- Advertisement -

Chi era Emanuele Sabatino: biografia, moglie, figlia, storia e malattia del meccanico suicida. Ecco come è morto

Noto con lo pseudonimo di Ema Motorsport, Emanuele Sabatino è morto suicida all'età di 45 anni. Ecco biografia, moglie, figlia e tutta la sua storia

0 39.760

Chi era Emanuele Sabatino, la biografia del meccanico morto suicida: tutto su Ema Motorsport

La sua storia è davvero singolare. Nato come semplice meccanico ha sfiorato il fallimento, ma la sua passione per le automobili e la sua voglia di farcela lo hanno portato a diventare uno degli influencer nel campo motori più famosi in Italia. Emanuele Sabatino è morto suicida all’età di 45 anni. La notizia del suo decesso ha fatto il giro del web sconvolgendo i suoi numerosissimi fan. L’annuncio è stato dato con un comunicato social dalla moglie e dai colleghi.

Ema era nato a Milano nel 1976. Sin da piccolo era appassionato di auto, settore che è diventato il suo lavoro principale. Ha iniziato a riparare macchine all’età di 21 anni e poi ha aperto una sua officina. Qui si dedicava soprattutto alle macchine sportive, ma la sua attività ebbe un declino. Successivamente Emanuele Sabatino tentò un’altra strada. Si spostò da Melegnano (Brianza) a Broni, nel pavese. Qui mise in piedi una nuova officina, all’interno di un capannone. Poi ci fu la svolta. Frequentò corsi di marketing e divenne uno dei influencer di motori italiani più seguiti. “Non mi sono mai fermato. Il mio mantra è: fai tutte le cose che non faresti”, ha spiegato poco tempo fa Ema.

Chi era Emanuele Sabatino, moglie e figlia

Il meccanico famoso su YouTube era sposato e aveva tre figli, un maschietto e due femminucce. A dare l’annuncio della sua prematura morte è stata la moglie con un comunicato sui social. All’inizio i fan pensavano che si trattasse di una bufala. Purtroppo era tutto vero.

“Esprimiamo il nostro profondo cordoglio – si legge sui social – per la prematura scomparsa di Ema, collega e amico prezioso per tutti noi. La sua  storia e le sue iniziative lo hanno portato a diventare un riferimento nel web amato e stimato da milioni di persone. Ciononostante, il successo non lo ha cambiato: Ema è sempre rimasto un uomo dal cuore grande, un amico prezioso che si è preso cura di tutti noi senza pretendere nulla in cambio. Il suo sorriso e la sua vicinanza hanno saputo ristorarci ogni volta che abbiamo avuto bisogno”.

La storia: da meccanico a star del web

Emanuele Sabatino aveva raccontato la sua storia in un’intervista al Corriere della Sera. “Ho iniziato a riparare auto all’età di 21 anni. Poi avevo aperto un’officina a Melegnano in cui preparavo auto sportive. Ma una serie di circostanze non si sono incastrate e, complice la crisi, il castello di carta è crollato”, aveva spiegato mettendosi a nudo e mostrando tutte le sue fragilità, ma anche la sua forza interiore.

Successivamente Emanuele decise di aprire un negozio di bici da corsa ed elettriche. Dopo aver subito un furto fu tuttavia costretto a chiudere anche questa attività. Nato come meccanico, Sabatino decise poi di cambiare vita e frequentò corsi corsi di marketing e comunicazione, aprendo intanto un’altra officina. Quello fu il momento del suo exploit sui social. Nel giro di poco tempo, grazie al suo immancabile sorriso, riuscì a far breccia nel cuore dei suoi fan che divennero sempre più numerosi.

Dopo aver ottenuto un notevole seguito sui social, Emanuele Sabatino, in arte Ema Motorsport, approdò anche in tv con due programmi, “In officina con Ema” e “Cortesie per l’auto”. Entrambi andavano in onda sul canale MotorTrend.

Nella sua carriera c’è anche un libro. Ema aveva infatti scritto un manuale dedicato al mondo delle automobili: “Manuale di meccanica per invasati di motori”.

Ema Motorsport, Instagram, Facebook e YouTube

Emanuele sabatino aveva un notevole seguito sui social. Divenuto famoso grazie a YouTube, il meccanico ha poi spaziato aprendo diversi profilo. Sul suo canale Youtube vantava 269mila iscritti. Su Facebook era seguito da oltre 700mila persone. Sul suo profilo Instagram aveva circa 115mila follower.

LEGGI ANCHE: Tania Mendoza la Reina del Sur, Narcos, film, Omicidio Rapimento: Cosa è successo

Come è morto Emanuele Sabatino: la causa della morte

La notizia del decesso ha scioccato tutti i fan che ora si chiedono come è morto Ema Motorsport. Lo youtuber è stato trovato morto impiccato nella sua officina a Broni, in provincia di Pavia. Secondo i Carabinieri si tratterebbe di suicidio. Non sono però note le cause che lo hanno portato a compiere questo tragico gesto. Secondo le prime informazioni investigative, il motivo sarebbe sentimentale.

I funerali di Emanuele sabatino si terranno lunedì 13 dicembre alle ore 10.30 presso la chiesa di San Francesco di Siziano, in provincia di Pavia.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.